Potere e trasgressione: quanto è difficile non cedere alla tentazione

Un recente studio dimostrerebbe che le persone scortesi e maleducate vengano inconsciamente ritenute più potenti

È stato addirittura annoverato fra i 10 migliori studi di psicologia pubblicati nel 2011 quello apparso su Social Psychological and Personality Science a nome di alcuni ricercatori del dipartimento di Psicologia Sociale dell’Università di Amsterdam che evidenzierebbe come potere e trasgressione sarebbero intimamente legati non solo perché chi è più potente è spesso portato a violare le norme, ma anche perché le persone attribuirebbero, a chi adotta comportamenti maleducati o irrispettosi del fare comune, una maggior capacità di influenzare gli altri e quindi un maggior potere.

Potere e trasgressione: davvero è così semplice?

Basta appoggiare i piedi sul tavolo o spegnere la cicca della sigaretta sul tappeto per ottenere maggior credibilità e persuasione nei confronti del nostro interlocutore? Appropriarci del caffè appena servito sul bancone ad un altro avventore del bar ci farà guadagnare maggior rispetto ai suoi occhi anche se (per tutto c’è un prezzo si sa!) ci riterrà un po’ scortesi o maleducati?…

leggi tutto l’articolo

fonte: crescita-personale.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *