L’ippoterapia aiuta a stare meglio

L’Ippoterapia aiuta nel prendere coscienza di sè e del prorpio corpo, migliorando l’autostima

Ha origini antichissime l’ippoterapia, ovvero l’equitazione a scopo terapeutico: già Ippocrate di Coo, vissuto dal 460 al 370 a.C., nelle sue opere, consigliava lunghe cavalcate per combattere l’ansia e l’insonnia.


Una prima documentazione scientifica sull’argomento risale invece al 1759, con lo studio del medico Giuseppe Benvenuti. All’inizio del secolo scorso, dopo la prima guerra mondiale il cavallo è entrato nei programmi di riabilitazione, a cominciare dalla Scandinavia e dall’Inghilterra.

Con il termine ippoterapia si comprendono vari tipi di attività.

L’ippoterapia propriamente detta comporta il primo approccio al cavallo…

leggi tutto l’articolo

fonte: corrierenazionale.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *