Rischio di ospedali psichiatrici giudiziari (opg) regionali

 Gli OPG potrebbero essere gestiti direttamente dalle ASL locali

Per il Comitato “Stop opg” si rischia di concentrarsi sulla “creazione di mini Opg in ogni regione” invece che sui progetti terapeutico-riabilitativi individuali. “Auspichiamo una decisa azione del ministro della Giustizia”

ROMA – “Di male in peggio: avevamo già criticato la nuova legge sugli Opg (uno specifico articolo del decreto “svuota carceri”), perché invece di privilegiare la presa in carico degli internati da parte dei Dipartimenti di salute mentale con progetti terapeutico-riabilitativi individuali, così da permettere l’effettiva costruzione di percorsi alternativi agli Opg, rischia di concentrare tutto sulla creazione di ‘mini Opg’ in ciascuna regione, perpetuando la logica manicomiale, con il tragico binomio cura/custodia”. Così si esprime il Comitato “Stop Opg” …

 

link sponsorizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *