psicologo Salerno

Test sulla Dipendenza affettiva

Test sulla Dipendenza affettiva (Love Addiction Screening Test)

ATTENZIONE: in nessun caso il Test costituisce una diagnosi medica e sostituisce la perizia da parte di personale medico qualificato, bensì vuol’essere una semplice indicazione.

Le
 seguenti  25
 domande
 sono
 progettate 
per
 essere
 utilizzate
 come
 linea guida per
 identificare
 segni
 di
 Dipendenza affettiva
.
Le risposte ad esse non forniscono assolutamente una diagnosi di Dipendenza affettiva, nè tantomeno le risposte negative la possono escludere. Molti 
 soggetti dipendenti affettivi hanno risposto con modalità completamente differenti.

Una diagnosi di Dipendenza affettiva è una questione molto seria e riservata. Ciononostante, questo Test può
 essere
 un
 efficace
 strumento di autodiagnosi.
Leggi le domande e segna a quante rispondi “si”.

Test autovalutativo adattatto da Aaron Alan dallo SLAA’s 
“40 
Questions 
for 
Self 
Diagnosis” di Patrick Carnes e Pia Mellody
  1. Vorreste incontrare spesso qualcuno per un appuntamento romantico o passionale?
  2. Vi sentite mai “particolarmente eccitati” per un racconto o una fantasia d’amore?
  3. Vi sentite disperati o a disagio quando siete lontani dal vostro amante o partner sessuale?
  4. Credete che senza una relazione sentimentale la vostra vita sia o sarà insopportabile?
  5. Non siete in grado di smettere di vedere una specifica persona, anche se sapete che questa persona è dannosa per voi?
  6. Avete difficoltà a stare da soli?
  7. Pensate che la vita avrebbe poco o nessun significato senza una relazione?
  8. Sostituite immediatamente relazioni finite?
  9. Pensate che nelle vostre storie, vi ripetete in schemi di “cattive relazioni”?
  10. Credete che le vostre relazioni sentimentali vi aiutino a fuggire dai problemi della vita reale?
  11. Vi ritrovate a flirtare o in atteggiamenti sessuali con qualcuno, anche se non lo volete?
  12. Vi siete mai trovati in relazioni in cui non siete stati in grado di lasciare?
  13. Pensate sia meglio che nessuno sappia della vostra vita affettiva o attività sessuale?
  14. Avete fatto sesso con qualcuno per aver maggior controllo su di esso e affinchè vi ammasse di più?
  15. Vi siete mai ripromessi di tenere una condotta sessuale o d’amore, che sapete di non poter seguire?
  16. Credete che qualche probabile partner possa essere la vostra soluzione o vi aiuti a rendervi mgliore?
  17. Non vi sentite “realmente vivi” a meno che non siate con il vostro partner sessuale?
  18. Avete mai minacciato la vostra stabilità finanziaria o la vostra reputazione nella comunità perseguendo una relazione?
  19. Credete che i vostri problemi in amore siano dovuti al rimanere insieme a persone “sbagliate”?
  20. Vi capita spesso di sentire una vicinanza immediata e un feeling completo con persone appena incontrate?
  21. Avete bisogno di fare sesso o d’innamorarvi per sentirvi un “vero uomo” o una “vera donna”?
  22. Siete incapaci di concentrarvi su altro, a causa di fantasie erotiche o pensieri riguardanti alcune persone?
  23. Avete mai desiderato di poter fermare o controllare la vostra attività sessuale o amorosa per un determinato periodo di tempo?
  24. Sentite la vostra vita ingestibile a causa delle numerose relazioni di cui avete bisogno?
  25. Avete mai pensato che potreste fare di più nella vostra vita, se non  foste così assuefatti dalle vostre ricerche e attività amorose e sessuali?
  • Se avete risposto SI da 0 a 3: il punteggio rientra in un intervallo comune nella popolazione, quindi è improbabile che i vostri pensieri, impulsi e sentimenti affettivi siano un problema nella vostra vita.
  • Se avete risposto SI da 4 a 6: il punteggio rientra in un intervallo comune nelle persone che cercano consulenze per i loro pensieri o comportamenti affettivi/relazionali. Spesso queste persone usano le loro relazioni affettive per far fronte alle varie sfide della vita o perchè incontrano conseguenze indesiderate nella loro ricerca. Si dovrebbe pensare di avere un consulto con personale qualificato o con il proprio medico curante per approfondire questi aspetti.
  • Se avete risposto SI a 7 o più: le persone che ottengono punteggi elevati spesso riportano tentativi infruttuosi nel regolare i loro pensieri, impulsi o comportamenti affettivi. Spesso riferiscono che le relazioni affettive scelte, causano un disagio significativo e varie conseguenze indesiderate nella loro vita personale. Persone con questo tipo di punteggio vengono generalmente invitate a considerare realmente l’ipotesi di contattare personale medico qualificato per essere informati sulle possibili conseguenze che può creare la dipendenza affettiva.

Mi occupo di problematiche relazionali presso i miei studi privati in Salerno e provincia. Se volete fare chiarezza sul vostro attuale stato psico-fisico, potete contattarmi e insieme valuteremo la possibilità d’intraprendere un percorso di psicoterapia.

 

Dr.ssa Mirella Mazzaccaro

Torna alla Home

5 commenti su “Test sulla Dipendenza affettiva

  1. luana ha detto:

    Cara dottoressa, mi chiamo Luana ho 21 anni e sono fidanzata con un ragazzo da 2 anni. La nostra storia è sempre stata un po complicata tra tira e molla e altri problemi ma mi sono sempre sentita completamente legata a lui . Ho sempre pensato che a modo suo lui mi amasse , ma ultimamente mi sto facendo un paio di domande perchè non faccio altro che soffrire continuamente per tutto quello che riguarda lui è come se io volessi delle sicurezze che lui non mi da mai .. ho sempre pensato che i nostri problemi dipendessero tutti da lui ma adesso leggendo questo test e altre cose sulla dipendenza affettiva ho iniziato a pensare di essere io il problema . Vorrei capirne di più per cercare finalmente di trovare un benessere di coppia . la ringrazio . cordiali saluti

  2. cris ha detto:

    A me sono uscite positive tutte le risposte. Ma cosi male sto??

  3. Roberta ha detto:

    Io ho risposto si a 13 domande , mi sento molto depressa e non amata e considerata dalla persona con cui sto che è mio marito ormai da 30 anni abbiamo sempre avuto litigi , ma è come se io senza di lui non riesca affar Le . Ho accetTo anche cose molto fastidiose per me per accontentarlo , ma non so più cosa fare. Sto male non voglio e non ri sci a lasciarlo anche se ultimamente non abbiamo più rapporti e lui dici di volermi bene ma di non amarmi .sono disperata non ho voglia di fare niente

  4. fiorella ha detto:

    A me succede di diventare appiccicosa. Mando sms, chiamo per verificare di non aver scocciato o per assicurarmi la presenza di una persona in caso di bisogno. Ma è un bisogno puramente affettivo. Non c’è nelle mie fantasie
    desiderio sessuale e non è la prima volta che mi succede nella vita (65 anni). E’ comunque un grande bisogno e qualche volta mi sento ridicola o imbarazzata se non ricevo risposta. E’ come se per me questa persona fosse importante ed io per lui no o non così tanto. Persona importante e molto impegnata, daccordo, però… Avrei bisogno di parlare con lui delle mie cose perchè sa ascoltare e sapere un po’ di più e di lui. Invece se ci si trova è sempre davanti a inviti mangerecci e in mezzo a più amici. Lo trovo sfuggente e me ne dispiace. Da un anno e mezzo sono rimasta sola e lui c’era durante la malattia di mio marito sia per lui che per me. A suo modo c’è ancora ma è come se mi mettesse in condizione di mendicare. Che tristezza mi prende ogni tanto per questa situazione… Mi fa sentire ammalata. E di sofferenza ne ho già tanta per aver perso l’uomo della mia vita. e per non saper più cosa fare di me. Grazie per la possibilità di questo sfogo e di questo pianto

  5. elena di brino ha detto:

    per essere considerati non affetti da tale patologia bisognerebbe avere punteggio zero. mi sembra eccessivo sinceramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *